Moro Idraulica - Progettare un bagno moderno:

Progettare un bagno moderno:

cosa non può mancare

Il bagno moderno è un ambiente in cui dedicarsi al relax e al comfort, molto diverso dalla stanza da bagno che conoscevano i nostri nonni.

Soprattutto, il bagno contemporaneo è, sempre più spesso, un bagno di design

È tenendo conto di queste tendenze che abbiamo realizzato un articolo che raccoglie tante idee su come arredare al meglio bagni piccoli moderni e, in generale, su come valorizzare con lo stile moderno la stanza da bagno.

Progettare il bagno moderno

richiede studio e impegno. Sicuramente ogni ambiente è diverso dall’altro, così come le esigenze di ciascuno di noi, ma si possono tracciare delle linee generali.

Ci sono infatti elementi comuni di cui tenere conto, primo tra tutti l’esigenza di mantenere la continuità stilistica tra la stanza da bagno e gli altri ambienti dell’abitazione.

Contrariamente a quanto molti ritengono, infatti, il bagno non va percepito come un ambiente a sé stante, ma come parte integrante dell’intera casa. Il bagno, insomma, non deve destabilizzare l’armonia complessiva, ma, piuttosto, sottolinearla.

Detto questo, possiamo dire, in via generale, che quando si sceglie lo stile moderno per arredare il proprio bagno, le possibilità a disposizione sono davvero molto numerose.

Questa così ampia varietà di scelta è una risorsa preziosa, ma può anche portare al fatidico “imbarazzo della scelta”. Da qui deriva l’esigenza di riflettere e progettare con calma, magari affidandosi ad esperti del settore. In questo modo, si potranno scegliere le soluzioni migliori, tra le tante a disposizione.

Un altro elemento da considerare è l’esigenza di combinare bellezza estetica e funzionalità. Tutto ciò si concretizza nell’esigenza di ricercare soluzioni che siano un connubio efficace di innovazione e design e che si distinguano perché all’avanguardia.

Difficile? Niente affatto!

Essendo il connubio tra funzionalità e bellezza estetica un po’ il biglietto da visita dell’arredo bagno moderno, i grandi brand ci vengono in aiuto e ci propongono tante soluzioni, da valutare in base alle proprie esigenze pratiche e ai propri bisogni estetici.

Quali sono le caratteristiche di un bagno moderno?

Cominciamo col tracciare alcuni principi generali.

Con riferimento ai mobili, ad esempio, sicuramente i mobili da bagno moderni sono compatti e pratici, funzionali ed eleganti nella loro semplicità. Ad esempio, cassettoni e pensili capienti, ma non ingombranti visivamente, specchi esteticamente essenziali, ma di tipo professionale.

Per quanto riguarda i materiali, invece, sono tipici del bagno moderno quelli duttili e versatili, efficienti, facili da pulire, resistenti all’umidità e alle più varie sollecitazioni. Come, ad esempio, l’innovativo smalto antibatterico Cataglaze, di Catalano, di cui ti abbiamo parlato qui.

Non tutti i bagni moderni sono uguali. Il concetto di moderno può infatti declinarsi in tanti modi diversi e, una volta stabiliti i suoi principi fondanti, diverse sono le sfumature di stile che si hanno a disposizione.

Qui di seguito, ne prendiamo in esame alcuni, ben consapevoli del fatto che non può che trattarsi di una lista non esaustiva.

Gli stili

Lo stile scandinavo

Lo stile scandinavo è sempre più di moda, non solo nell’arredo bagno. Le ragioni di un tale successo sono legate principalmente alla luminosità e alla versatilità che questo stile assicura.

Il bagno moderno in stile scandinavo è la soluzione ideale per chi ama colori neutri, quali il bianco, il beige e il grigio e predilige la luminosità, uno dei fattori chiave, insieme a minimalismo e sfumature.

Oltre a questo, lo stile scandinavo (o “nordico”) si caratterizza per la sua ricerca della essenzialità e della funzionalità. Ogni scelta d’arredo viene compiuta tenendo presente il motto less is more: niente fronzoli e barocchismi. In base a questa filosofia, nel bagno moderno in stile scandinavo c’è tutto, ma non si esagera con gli arredi.

I grandi protagonisti sono lo spazio, la luce, l’ariosità, i materiali che riflettono la luce del sole. Le composizioni sono ridotte al minimo, ma sono comunque protagoniste dello spazio, l’uso parsimonioso del legno dà un tocco di calore piacevole.

In ragione di queste esigenze, saranno preferiti legnami chiari, come la betulla, mentre gli altri materiali comprenderanno il marmo, la ceramica, il metallo.

Sobrietà e calore allo stesso tempo.  

Lo stile industrial

Lo stile industrial (o industriale), è dotato di grande personalità ed è decisamente di impatto. Le linee che lo caratterizzano sono essenziali e si richiamano, appunto, a quelle delle industrie del Novecento. È uno stile molto utilizzato nell’arredamento di loft o comunque di spazi moderni e ampi, spesso proprio ricavati da vecchi stabilimenti industriali.

Volendo descrivere questo stile in poche parole, possiamo dire che si tratta di un misto di stile minimal e moderno, arricchito da elementi vintage.

I materiali tipici di questo stile sono il cemento, il metallo e il vetro. I colori utilizzati sono per lo più quelli scuri: nero, grigio scuro, mogano, abbinati a dettagli luminosi, che hanno il compito di spezzarne la monotonia, di donare luce e di rendere più accogliente l’ambiente: bianco perla, insieme a finiture in oro, bronzo o rame che spezzano con decisione, ma discrezione, l’uniformità complessiva. Una chicca tipica del bagno moderno in stile industrial è rappresentata dal fatto che le tubature e le valvole non vengono nascoste, ma messe in evidenza, in quanto parte integrante dell’ambiente in cui sono inserite.

La nostra lista potrebbe proseguire ancora a lungo; ma sicuramente, abbiamo già raggiunto il nostro scopo: quello di mostrare quanto arredare bagni moderni significhi trovare soluzioni di design bagno davvero d’effetto e all’avanguardia.

L’arredo moderno nel bagno piccolo: idee

Tutto quanto detto finora presuppone che sia necessario disporre di una stanza da bagno di notevoli dimensioni per arredarla in stile moderno?

Nient’affatto!

Moltissime sono le idee utili per ottimizzare un bagno moderno di dimensioni ridotte.

Anzi, è proprio nel bagno piccolo che lo stile moderno mostra tutte le proprie potenzialità e i propri vantaggi.

La cosa migliore da fare, in questi casi, è concentrarsi prima di tutto sui sanitari e sul loro posizionamento; in seguito, si passerà ai mobili e alle decorazioni.  

Ecco, qui di seguito, alcune idee bagno salvaspazio che ben si combinano con lo stile moderno.

  • Posizionare i sanitari e la doccia negli angoli e, se è possibile, tutti sullo stesso lato. In questo modo, l’altra parete potrà ospitare i mobili, i pensili e gli altri accessori.
  • Utilizzare un grande specchio da parete, che amplierà visivamente lo spazio, dal momento che rifletterà molta luce e darà un’impressione di ampiezza. Allo stesso modo, una composizione di lampade ad effetto, potrà svolgere la stessa funzione.
  • Privilegiare molte tinte, all’interno di una palette cromatica preferibilmente chiara. Il monocolore, in un ambiente del genere, smorzerebbe e svilirebbe l’effetto complessivo. Al contrario, utilizzare più tonalità chiare può dare morbidezza e leggerezza all’ambiente, magari in combinazione con linee regolari e armoniche.  

La bellezza e lo stile nei dettagli

Qualunque sia lo stile scelto, l'importante è la cura dei dettagli. Le piante e i vasi possono ad esempio arricchire efficacemente il bagno moderno, anche se, nel caso dei bagni piccoli, occorre non esagerare. Lo stesso vale per i portaspazzolini o i piccoli accessori e vasetti che possono essere posizionati sulle mensole.

Lo stile moderno si presta, con la sua poliedricità e le sue varie espressioni, ad arredare bagni delle più diverse tipologie e dimensioni. Le possibilità sono praticamente infinite. Noi speriamo di aver solleticato la tua curiosità e di averti ispirato!


SCRIVICI

Se anche tu sogni un bagno moderno.

Moro Idraulica